0

La giuria si è più volte riunita per la valutazione dei lavori pervenuti.

Una delle curiosità più frequenti riguarda la quantità dei lavori presentati: sono arrivati ventuno lavori, dei quali sei della sezione 2 dedicata ai progettisti più giovani, gli altri della sezione 1, dedicata ai professionisti. Al momento si stanno ancora valutando i lavori e non si sono ancora aperte le buste contenenti i documenti.

Come promesso, si sta lavorando per l’esposizione dei lavori: individuata la sede, stiamo valutando la difficile fase organizzativa in modo da giungere in tempi brevi alla conclusione del concorso. A questo proposito, si fa presente che nel bando, al titolo IV, adempimenti finali, nell’art. 17 “mostra e pubblicazione dei progetti” viene testualmente indicato:

“L’Ente banditore in collaborazione con l’Amministrazione comunale, dopo la proclamazione del vincitore, renderà pubbliche le proposte dei concorrenti allestendo una mostra di tutti i progetti presentati nelle forme che riterrà più opportune, senza nulla dovere ai progettisti.
L’Ente banditore si riserva di eseguire la pubblicazione mediante la stampa di un catalogo.
La partecipazione al concorso vale quale autorizzazione all’esposizione dei progetti ed alla loro pubblicazione, sia sui siti degli enti patrocinatori sia, eventualmente, su catalogo, senza onere per gli autori.”

Sempre nel titolo IV, art. 19 “accettazione delle clausole del concorso”

La partecipazione al concorso implica, da parte dei concorrenti, l’accettazione incondizionata delle clausole del presente Bando. Per quanto non espressamente stabilito, nel presente Bando si fa riferimento alle norme di legge e ai regolamenti vigenti in materia.

Share.

Leave A Reply