Visita a Borghetto

0

L’Associazione La Quarta Luna, nell’ambito della manifestazione “vestiamoci bene!”, allestita nel verde spazio delle Colonie Elioterapiche di Borghetto, ha organizzato una visita guidata alla Chiesa di San Marco, grazia alla cortesia del Parroco don Luigi Stefanoni.

Una cinquantina di persone hanno ascoltato le vicende storiche dell’insediamento sacro: dalla fondazione nel XII secolo della piccola chiesa romanica a pianta cluniacense, al monastero benedettino, all’interessante periodo templare che, fra la fine del XII secolo e l’inizio del XIV, ha dotato questo luogo di un primitivo ponte ligneo, di una peschiera e di almeno due mulini.

L’istituzione cenobiale ha svolto per secoli un ruolo di primo piano nell’assistenza ai numerosi pellegrini che attraversavano l’alta pianura Padana per raggiungere le grandi mete della fede medievale: Roma, Sant’Jago de Compostela e Gerusalemme.

Visitando il piccolo cimitero retrostante la chiesa, si è potuto ammirare ciò che rimane delle tre apsidi romaniche superstite della chiesa primitiva. A conclusione, il Parroco ha regalato ai presenti l’emozione di ascoltare il suono grave di un’antica campana (fusa nel 1381 nell’officina di Mastro Jacopo in Verona), che da più di seicento anni rintocca nella Valle del Mincio: un ponte sonoro ininterrotto fra il passato e il presente.

Cesare Farinelli

Share.

Leave A Reply