Una prova concreta

0

Villa Zamboni, come scritto precedentemente, è nata nel 1774. In quest’anno esiste un progetto della villa, solo parzialmente realizzato.

In realtà i Bernardi volevano che la casa dominicale con il brolo, l’edificio di campagna, divenisse un palazzo. Abbiamo visto che il progetto fu drasticamente ridimensionato, non sappiamo perché. Tuttavia la datazione della trasformazione della villa è certa per il ritrovamento della data in un sotterraneo sotto il muro di sostegno della terrazza giardino. La piccola “grotta”, probabilmente una cisterna per fornire l’acqua alla zona superiore del giardino, ha l’intonaco in coccio pesto e, sopra di questo, si legge appunto la data “1774”.

Share.

Leave A Reply