Laureata in Materie Letterarie (Università Padova, voto 110 e lode) ha conseguito il Perfezionamento scientifico in storia dell’architettura (Università Padova, voto 70 /70 e lode).

È ricercatore di ruolo presso l’Università di Verona, dove tiene il Corso di insegnamento in Storia dell’Architettura e del paesaggio ( Facoltà di Lettere e Filosofia, Corso di Laurea in Beni Culturali).
È membro del collegio docenti della Scuola di Dottorato Studi Umanistici, per il corso di Scienze dei Beni Culturali, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Verona.
È socio corrispondente Accademia di Agricoltura, Scienze e Lettere di Verona e dal 2005 è membro del Consiglio Generale della Fondazione Cariverona, Commissione Cultura, della quale è attualmente Presidente.

All’insegnamento in importanti Master , si affianca un’intensa attività di ricerca, iniziata negli anni Ottanta, che l’ha portata a importanti collaborazioni tra le quali la Soprintendenza per i Beni artistici e Storici del Veneto e al Centro Interdipartimentale di Ricerca della Storia della Sanità dell’Università di Siena. Tra il 1998 e il 2003 ha condotto vari studi e ricerche con il geografo Eugenio Turri relative ai caratteri del paesaggio veneto, con particolare riguardo a quello veronese.

Contemporaneamente si è occupata di storia sia dell’edilizia residenziale veronese e del rapporto tra forme architettoniche e spazi urbani, sia della progettazione di modelli di studio del paesaggio. Le competenze acquisite in tale settore Le hanno valso l’incarico, da parte del Comune di Verona, Settore Pianificazione Territoriale, ( determinazione 3781 del 3 agosto 2009) di elaborazione di uno studio, consegnato nel mese di gennaio 2010, degli aspetti storici e culturali del paesaggio veronese urbano ed extraurbano ai fini della redazione dei Piani di Intervento in attuazione del Piano di Assetto Territoriale.

Dal 2009 organizza incontri coordinati tra l’Università degli Studi di Verona (Dipartimento di Storia Arte Archeologia Storia Società) e l’Ordine degli Architetti e Paesaggisti dell’Università di Verona, relativi alla Conoscenza e tutela del paesaggio veronese.

Per il Comune di Monteforte d’Alpone (incarico 13 novembre 2009, prot. N. 15055) ha redatto uno studio storico artistico e paesaggistico sulla configurazione del centro storico (consegnato nel mese di maggio 2010).

È tuttora impegnata, dal 2007, nella campagna di schedatura degli affreschi cinquecenteschi nelle ville venete promossa dalla Fondazione Cini di Venezia.

Ha fatto parte di numerosi comitati scientifici formati con obiettivi di attività di ricerca per la tutela del paesaggio e dei beni monumentali.

È stata invitata e ha partecipato a numerosi convegni.